La nostra storia - ANA Cuneo

Vai ai contenuti

Menu principale:

La nostra storia

Notizie ...

CENNI STORICI sulla SEZIONE di CUNEO

La Sezione A.N.A di Cuneo è stata fondata il 25/06/1922 dal Tenente Terracini Davide, dai Capitani: Turbiglio Terenzio (deportato in Germania e ivi deceduto), Basteris Giuseppe (disperso in Russia), Bello Mario e dal S. Tenente Conterno Giusto, segretario della Sezione dalla fondazione fino al 1940.
La costituzione della Sezione avvenne in Cuneo presso il circolo Ufficiali del 2° rgt. Alpini nella caserma “C. Battisti” e vi aderirono altri 57 soci Alpini che versarono quote da £. 10 a £. 100 così come attestato dalla pergamena agli atti nell’archivio della Sezione.
Il 21 ottobre 1923 si svolge il 1° Raduno sezionale per inaugurare il monumento intitolato al 2° Rgt. Alpini voluto dal Colonnello Celestino Bes (il papà degli Alpini) e costruito con le offerte dei componenti il 2° Alpini e di Enti e civili alla presenza del Re Vittorio Emanuele III e dell’on. Soleri.
Nel 1930 si svolge un altro imponente Raduno per la consegna delle drappelle alla fanfara del 2° Alpini. Frattanto la forza della Sezione arriva in pochi anni a circa diecimila soci ed è la terza Sezione per importanza in Italia.
Successivamente dalla Sezione di Cuneo, che allora raggruppava gli iscritti di tutta la provincia, si staccano le città di Ceva, Mondovì e Saluzzo che formeranno altrettante Sezioni A.N.A.
L’attività del sodalizio continua regolarmente fino all’inizio della seconda guerra mondiale con la partenza dei Battaglioni inquadrati nella Divisione Alpina “Cuneense” verso il fronte occidentale, la Grecia , l’Albania e quindi in terra di Russia.
Frattanto si sono succeduti alla presidenza della Sezione dal 1923 al 1929  Davide Terracini, dal 1930 al 1936 l’Avv. Gaetano Toselli, dal 1936 al 1940 l’Avv. Bartolomeo Succio. Gli eventi bellici troncarono l’attività dell’ Associazione che riprenderà nel 1946 con la Presidenza dell’Avv. Dino Andreis.
Nel maggio del 1947 viene organizzata la manifestazione “Maggio Alpino” imponente raduno con la massiccia presenza di partecipanti e nel mese di novembre il quadro della “Madonna degli Alpini”, venerata immagine degli Alpini della “Cuneense” ritrovato presso il Municipio di Cuneo al termine del conflitto, viene esposto dove tuttora si trova preso quello che sarà il Sacrario degli Alpini della “Cuneense”: il Santuario degli Alpini sul colle di San Maurizio di Cervasca interamente ristrutturato dai soci Alpini nel ricordo dei compagni non più tornati.
Il 20 aprile 1969 viane inaugurata l’attuale sede insediata in alcuni locali della caserma “C. Battisti” dove sono esposti i cimeli sezionali ed è ospitato il Sacrario del 2° Rgt. Alpini.
Nel 1971 la Sezione di Cuneo organizza l’Adunata Nazionale.
La nostra Sezione, pur ridotta nel territorio con la nascita delle altre tre Sezioni, raggiunge il ragguardevole numero di 95 Gruppi e con un totale di 8750 soci e 1700 amici. Nel 1965 assume la presidenza il Colonnello Francesco Cussino (papà Cichin per gli Alpini),m nel 1966 viene eletto a tale incarico Angelo Brero che reggerà la nostra Sezione fino al 28 ottobre 1995. A lui gli succede prima interinalmente, quindi per elezione Giacomo Vietti. L’attuale Presidente Sezionale è il Dott. Romano Marengo.
La Sezione di Cuneo è stata sempre presente in seguito alle grandi calamità che hanno colpito l’Italia con uomini, materiali e mezzi e precisamente: terremoto in Friuli con circa 150 volontari nel cantiere n° 8 di Osoppo; terremoto in Irpinia a Pescopagano con diverse decine di volontari; alluvione in Valtellina; alluvione in Piemonte dove la Sezione è presente nel cantiere di Clavesana operativo per lungo tempo e durante le “Operazioni Arco” per la pulizia degli archi dei ponti e “Castoro 1” e “Castoro 2” dove molti soci sono impegnati come volontari. Dalla Sezione inoltre affluiscono mezzi e materiali. Importante la presenza della Sezione per la raccolta di fondi e la partecipazione dei suoi soci per la costruzione in terra di Russia dell’asilo di Rossoch.

Torna ai contenuti | Torna al menu